Le 12 migliori attrazioni di Tossa de Mar


Tossa de Mar è una località balneare accogliente e familiare, a nord di esso sempre vivace Lloret de Mar. La pittoresca cittadina è situata su una bellissima baia dove le acque azzurre del Mar Mediterraneo sfociano in una spiaggia di sabbia dorata incredibilmente ampia. In fondo alla spiaggia, un bellissimo castello medievale, circondato da torri e merli, che riportano indietro nel tempo. It paesaggio montuoso piena di verdi pini completano il quadro di Tossa! Grazie alla sua bellissima natura, spiagge bianchissime e storia da favola Si chiama anche Tossa de Mar la perla della Costa Brava menzionato.

Sei diventato curioso di questa bellissima città storica sul mare e vuoi sapere perché dovresti assolutamente visitare Tossa de Mar? Quindi continua a leggere velocemente perché troverai di seguito i 12 luoghi più belli di Tossa il Mar!

Non dimenticare il file mercato a Tossa de Mar visitare!

La meravigliosa storia di Tossa de Mar

luoghi di interesse a Tossa de Mar

Già nel Neolitico, circa 5000 anni a.C., secondo gli scavi e l'esposizione di dolmen, grotte, menhir, utensili in pietra e ceramiche, a Tossa de Mar esistevano già degli insediamenti. Questo resti di epoca preistorica sono stati estremamente importanti per stabilire la storia di Tossa, ma anche i tanti ricchi tesori artistici di Periodo iberico hanno contribuito a questo. Tuttavia, il vero segno è stato lasciato dal romani 100 anni dopo Cristo. Dopo l'arrivo del Arabi nell'VIII secolo seguì feudalesimo e il Rivoluzione verde e dalla fine del IX secolo a Tossa de Mar si sono verificati veri e propri cambiamenti significativi.

Così, il 12 ° secolo è noto come il secolo delle difese contro gli attacchi dall'estero, erano nel 16e secolo il Mori al potere fino alla conquista del re Filippo II e il 18e secolo noto per la prosperità di Tossa. Nel 20 ° secolo, la città è stata invasa da artisti. Di tutti questi secoli ci sono ancora molti resti da vedere a Tossa de Mar. It edificio storico più spettacolare e più conosciuto di Tossa è ovviamente il bellissimo castello, che è centrale per molte foto e cartoline.

I 12 luoghi più belli di Tossa!

Grazie alla ricca storia di Tossa de Mar, che risale alla preistoria, come notato in precedenza, sono stati conservati molti bei pezzi di storia che puoi ammirare oggi. È così che Tossa conosce il Mar. un bellissimo centro storico, un castello mozzafiato, un bellissimo faro, un insediamento romano, diversi musei e chiese e molto altro ancora. Per essere sicuro che tu non debba perdere nessuno dei momenti salienti della tua vacanza a Tossa de Mar, l'ho fatto le 12 attrazioni di Tossa de Mar Inserito per te di seguito!

1. Il centro storico della città - Vila Vella

Luoghi di interesse a Tossa de Mar: Le pittoresche strade di Villa Vella

Vila Vella, l'antica città medievale di Tossa de Mar, è costruita dietro un'imponente cinta muraria con grandi torri cilindriche sormontate da graziose merlature. Nel suo periodo di massimo splendore, anche la Vila Vella ne aveva uno castello con torre di avvistamento. Di questo però poco o nulla è rimasto nei secoli, dopodiché si è deciso di utilizzare la location per l'attuale faro. La Vila Vella è uno dei luoghi più belli di Tossa de Mar. Non a caso nel 1931 è stato dichiarato monumento storico e artistico nazionale.

Se cammini per Vila Vella vedrai tutti questi bellissimi siti storici, ma principalmente i pittoreschi interni di Villa Villa, all'interno delle imponenti mura della città. Il affascinanti stradine lastricate di ciottoli, le rovine della chiesa di Sant Vicenç costruita in stile tardo gotico, per non parlare delle case medievali mediterranee. Vila Vella è anche il luogo ideale per questo acquisto di bei souvenir e gadget o per gustare un delizioso pasto spagnolo autentico in uno dei ristoranti.

2. Castillo de Tossa de Mar

Luoghi di interesse a Tossa de Mar: Castillo de Tossa de Mar

La Vila Vella è un buon esempio di un classico villaggio medievale. E ovviamente un borgo medievale così classico ha anche una cinta muraria: quella grande Castillo de Tossa de Mar. Castillo de Tossa de Mar è costituito da uno Muro lungo 300 metri decorato con 7 torri rotonde merlate, alte 20 metri ciascuna. Questo imponente muro fu costruito nel 12e secolo per proteggere Vila Vella dalla pirateria. Le torri più famose sono la torre di Joanàs che fungeva da punto di vista sulla baia, la torre di marea, situata all'ingresso del cortile dove si trovava un orologio pubblico, e il torre di es Codolar, che offre una vista sulla spiaggia di Es Codolar.

Se visiti il Castillo de Tossa de Mar e sali sulle bellissime torri, rimarrai stupito dal vista mozzafiato che da qui puoi goderti la città di Tossa e il mare azzurro. È anche un posto meraviglioso per godersi una bella passeggiata. In cima alla collina puoi ovviamente anche gustare uno spuntino e un drink, tuttavia i prezzi sono più alti qui che a Tossa de Mar stessa. Se vuoi davvero tornare agli anni passati, una visita al Castillo de Tossa de Mar non dovrebbe certamente essere nella tua lista di cose da fare luoghi di interesse a Tossa de Mar mancanza!

3. Far de Tossa

Luoghi di interesse a Tossa de Mar: Far de Tossa

Nel punto più alto all'interno delle mura della città, Castillo de Tossa de Mar, troverai il faro costruito nel 1917, il Far de Tossa. Fu costruito sul sito dell'ex castello medievale e serviva a sostituire i rudimentali segnali luminosi utilizzati sia per la segnaletica che per l'avvertenza. La presenza della torre era ancora più necessaria per il fatto che il Costa Brava una costa rocciosa e talvolta insidiosa è spesso intervallato da pericolose barriere coralline. Lo troverai proprio accanto al faro Centro de Interpretació dels Fars de la Mediterrània, un museo sulla storia di Tossa.

In questo museo imparerai tutto sui fari del Mar Mediterraneo, principalmente attraverso vecchie foto e immagini di alta qualità. Grazie al centro educativo di Tossa de Mar lo farai la storia dei fari del Mediterraneo dall'era greca ai giorni nostri, ma imparerai anche di più sul ruolo delle persone, sulla vita dei guardiani del faro e sull'importanza e le conseguenze del evoluzioni tecnologiche. Termina la tua visita al faro con un drink nella caffetteria del faro e goditi uno dei panorami più belli che si possano immaginare!

4. Musée municipal de Tossa de Mar

Luoghi di interesse a Tossa de Mar: Musée municipal

Situato nell'ex casa del sindaco, all'interno delle mura medievali della città di Tossa de Mar e risalente al 14e secolo, Il primo museo di arte contemporanea in Spagna è stato aperto qui il 1 settembre 1935. Tossa lo è stata per anni luogo di pellegrinaggio per artisti da ogni parte del mondo, che usano la bellezza del paesaggio come ispirazione Per non parlare degli artisti, come Rafael Benet, Pere Creixams, Marc Chagall, André Masson e Georges Kars, che vivevano a Tossa. Ciò è continuato fino allo scoppio della guerra civile spagnola e alla fine di un periodo artistico fruttuoso. 

Tuttavia, prima dell'arrivo di questo sfortunato momento storico, si è rivolto un gruppo di intellettuali sensibili all'arte il Museo Stedelijk con l'intenzione di lasciare un resoconto della collezione d'arte creata ma anche del patrimonio archeologico di Tossa, l'insediamento Els Ametllers, De collezione museale è quindi diviso in due categorie separate. La prima area si concentra sui primi abitanti della città. Qui vedi mosaici sullo schermo di questa antica città romana oltre a una varietà di oggetti preistorici, ceramiche e monete. Gran parte della collezione proviene da scavi effettuati nel sito dell'inizio del '900 Villa romana Els Ametllers.

La seconda area si concentra su una sofisticata collezione di dipinti contemporanei e scopre una collezione di opere d'arte moderne regionali come opere di Georges-André Klein, Georges Kars e persino Olga Sacharoff. In estate ci sono regolari mostre temporanee. Per saperne di più sulle mostre e le date di Museo Civico di Tossa puoi dare loro sito web assistere.

 5. Església Vella de Sant Vicenç

Luoghi di interesse a Tossa de Mar: Església Vella de Sant Vicenç

La rovina del Església Vella de Sant Vicenç, costruito nel 15esecolo in stile gotico si trovano nella Villa Vella. Sfortunatamente oggi non è rimasto molto dell'edificio, ad eccezione del coro, del campanile e della cappella laterale, ma la rovina merita sicuramente una visita. Durante l'occupazione francese, la chiesa fu utilizzata per immagazzinare le munizioni; la parte del leone della chiesa è stata successivamente distrutta dall'esplosione di varie bombole di gas ivi immagazzinate. Il poco che restava è stato poi utilizzato dal residenti di Tossa de Mar costruire case. Passeggia per le pittoresche strade di villa Vella, ammira il fascino di questo rudere a picco sul mare!

6. La chiesa parrocchiale di Sant Vicenç

Luoghi di interesse a Tossa de Mar: chiesa parrocchiale Sant Vicenç

La chiesa parrocchiale di Sant Vicenç fu costruita nel 1755 a stile neoclassico. Questa chiesa costruita un po 'semplicistica serviva da sostituto per la vecchia chiesa allora intatta di Sant Vicenç, situata a Vila Vella. Questo era diventato troppo piccolo per accogliere i parrocchiani, ma anche il la popolazione era cresciuta in modo significativo durante questo periodo e si era stabilito sempre più al di fuori delle mura di Vila Vella. La distanza dalla vecchia chiesa era diventata troppo scomoda per gli abitanti.

Nonostante la semplice costruzione, tuttavia, il volume della navata è sorprendente. La chiesa era originariamente decorata con pale d'altare e immagini nel popolare stile barocco, molte delle quali provengono dalla bottega locale di Cas Fuster. Tuttavia, questi erano, ad eccezione di l'altare dell'Immacolata Concezione, tutti bruciati durante la guerra civile spagnola. La policromia degli interni è stata recentemente restaurata e la chiesa ha ritrovato la sua antica bellezza. Puoi trovare questa chiesa al plaça de l'Esglesia e l'ingresso è gratuito. Ogni domenica alle 12:00 ci sono anche i servizi, forniti in varie lingue.

7. La Torre di Can Magi

Luoghi di interesse a Tossa de Mar: Can Magi, la torre moresca

Questo bellissimo 16e-Torre moresca del secolo, Can Magi, si trova alla periferia di Tossa de Mar su una collina. Il Can Magi lo è una delle torri di guardia quel re Filippo II nel XVI secolo lungo la costa mediterranea spagnola costruito per proteggere la popolazione dalle incursioni e dagli attacchi dei pirati nordafricani. Le torri erano strategicamente posizionate lungo la costa e collegate tra loro segnale mediante segnali di fumo durante il giorno e segnali luminosi di notte se una minaccia era imminente. I guardiani erano di stanza permanentemente qui per avvertire i cittadini di un imminente Attacco moresco, consentendo loro di cercare protezione all'interno delle mura della città.

Il Can Magi, la Torre di Pólvora, la Torre di avvistamento di Agulla de Pola e probabilmente anche la torre dell'ex castello di Vila Vela furono tutto connesso! La Torre Can Magi è un classico edificio a due piani con pavimento in legno, feritoie e ardiglione. Per visitare questa torre bisogna fare una passeggiata in salita, ma la bella vista rende utile il viaggio verso l'alto. Tuttavia, non è consigliabile intraprendere questa escursione nelle ore più calde della giornata.

8. Ex Ospedale Sant Miquel

Luoghi di interesse a Tossa de Mar: Cappella di Sant Miquel

L'ospedale Sant Miquel è stato fondato nel XVIII secolo (1773) da Tomás Vidal i Rey, uno dei primi "Indianos" di Tossa de Mar. Indianos sta per gli spagnoli che hanno lasciato il loro paese per fare fortuna in America e al loro ritorno hanno investito la loro ricchezza accumulata in bellissime case e enti di beneficenza nella loro città natale. Questo vale anche per Thomas Vidal, che oltre a ristrutturare il medievale Può Leandro farm anche investito nella costruzione di questo ospedale, destinato ai poveri residenti della città di Tossa.

L'ampio edificio è costituito da una struttura rettangolare composta da due piani e da un cortile centrale. Accanto all'edificio si trova una cappella con altare barocco dedicato a patrono santo Sant Miquel. Oggi l'ospedale non è più in uso e funziona funge da centro culturale di Tossa de Mar. Qui vengono regolarmente organizzati eventi e attività culturali. Data la bellissima storia e gli splendidi resti da vedere, questo è sicuramente uno dei luoghi da visitare a Tossa de Mar!

9. La cappella di Mare de Deu dels Socors

Luoghi di interesse a Tossa de Mar: cappella del Mare de Deu dels Socors 

Il cappella di Mare de Deu dels Socors fu costruito nel XVI secolo da un mercante di vela, Antoni Caixa. La leggenda vuole che abbia fatto questo per mostrare la sua gratitudine alla Madonna dell'Udito per avergli salvato la vita in un naufragio. Da allora la cappella è stata una importante centro religioso per i marinai e mercanti di Tossa de Mar. Dopo Antoni Caixa, si sono posti sotto la protezione di Nostra Signora dell'Udito, la salvatrice dall'annegamento.

L'aspetto attuale della cappella risale al XVIII secolo, quando la cappella fu completamente ristrutturata con l'aiuto delle donazioni dei fedeli. La semplicità della sua decorazione, i colori pastello alternati al bianco, contribuiscono alla pace e alla serenità della cappella. La cappella si trova nel centro di Tossa, sul Carrer del Socors, vicino alla chiesa parrocchiale di Sant Vicenç. Una visita alla pittoresca Cappella di Deu dels Socors è anche uno di quei luoghi a Tossa de Mar da non perdere!

10. La villa romana Els Ametllers

Luoghi di interesse a Tossa de Mar: Villa Els Ametllers

Il Villa Els Ametllers, situata su una montagna vicino al mare, è stato scoperto nel 1914 dopo gli scavi archeologici ed è uno dei luoghi più antichi di Tossa de Mar. Costruito nel I secolo a.C. è la parte di uno gruppo di ville romane trovato a Tossa. La villa Els Ametllers è architettonicamente composta da due aree ben differenziate: quella più alta parte urbana ("Pars urbana") e quello inferiore parte rurale ("Pars fructuaria"). Nella parte rurale si coltivava l'uva per l'esportazione all'interno dell'impero, ma si produceva anche l'olio, si conservava il pesce e si conservava il grano.

La parte urbana offre uno scorcio sulle ville perdute e sulle strutture.  Quindi troverai a all'ingresso un giardino che si estende fino alle terme, un patio con fontana ninfa e anche diverse zone giorno e una sala da pranzo. Per arricchire la tua visita, puoi abbinare una visita con il Museo Civico (Musée municipal de Tossa de Mar). Qui si può osservando oggetti come un imponente insieme scultoreo di marmo di Carrara, gli stili di osso e avorio, le ceramiche, le monete o le fibule, scoperti durante gli scavi archeologici. Vale la pena visitarlo perché è uno dei più importanti ville si trovano nell'antica provincia romana di Hispania Tarraconensis.

11. Casa Sans

Luoghi di interesse a Tossa de Mar: Casa Sans

Questa casa è stata costruita nel 1906 per conto di Joan Sans dall'architetto Antoni de Falguera. si riflette la sua crescente popolarità della città come meta di vacanza, ma allo stesso tempo ricorda il fatto che Tossa de Mar è stata una fonte di ispirazione era per artisti di tutto il mondo. È un edificio unico grazie al suo eclettismo estetico. Ad esempio, ha doccioni modernisti che rappresentano le quattro stagioni, bellissime vetrate colorate e finiture in ferro battuto. In molti modi il design ricorda il Casa Vicens a Barcellona, progettato da Gaudi. 

La casa era originariamente decorata con dipinti di piante e due donne, ma questi non si sono conservati negli anni. All'interno, tuttavia, è stato conservato gran parte del repertorio decorativo di Antoni de Falguera. La bella vetrate colorate con elementi vegetali e lo spettacolare camino sono in stile assolutamente modernista. Nel 1930 Casa Sans divenne proprietà della famiglia Vilallonga. La famiglia ha aggiunto elementi decorativi speciali alla Casa. La bella scala in marmo e il fontana con la statua di Diana cacciatrice appartengono a questo periodo.

12. Can Leandro o Can Ganga

Luoghi di interesse a Tossa de Mar: Can Leandro

Nel XVI secolo, quando il villaggio di Tossa de Mar scoppiava, l'allora proprietario decise di costruire la fattoria e stabilirsi fuori dai confini delle mura cittadine. Qui vivevano due famiglie, la famiglia Leandro e la famiglia Ganga, da cui prende il nome il luogo. Durante il Rinascimento le fattorie furono attaccate dai pirati che vagavano per il Mediterraneo per saccheggiare i villaggi costieri. La lontananza e la vicinanza al mare hanno reso questi due masi facili bersagli. Le fortificazioni, visibili ancora oggi, erano essenziali per proteggerle dai saccheggi.

Acquistato nella seconda metà del Settecento Tomas Vidal i Rei, uno "Indiano" e anche fondatore dell'ospedale Sant Miquel, la fattoria e ha deciso di restaurarlo completamente. Dal 2002 la tenuta è di sua proprietà municipio di Tossa de Mar e puoi a Can Leandro ammira la bellezza del portale rotondo sormontato da un machicoulis (gabbia per le cince), il bellissimo finestre gotiche decorato con angeli in pietra e per vedere una dispensa molto ben conservata. Qui scopri davvero il stile di vita degli abitanti della penisola iberica durante il Rinascimento.

****************************************************

Se stai cercando una bellissima destinazione per le vacanze, che oltre al sole, al mare e alla spiaggia sia anche ricca di storia e di attrazioni, allora Tossa de Mar è il posto perfetto per te! Se vuoi saperne di più su Tossa de Mar, leggi: Cose da fare a Tossa de Mar, le 20 migliori attività da fare!

Non per niente Tossa de Mar si trova in I 10 migliori luoghi della Costa Brava!

Vuoi anche sapere come vivere la vacanza perfetta a Tossa de Mar o altrove sulla Costa Brava? Quindi segui i suggerimenti del nostro programma passo passo: 21 Suggerimenti per la migliore vacanza sulla Costa Brava

messaggi recenti

it_ITItaliano